Crea sito
A bookworm's life!

Bookstagram: motivi per aprirlo

Bookstagram non è altro che il modo con cui noi bibliofili chiamiamo i profili in cui vengono pubblicate foto di libri. Questo tema è molto in voga su Instagram e viene spesso utilizzato da bookbloggers e booktubers, ma alla fine anche chi non ha un proprio sito può tranquillamente creare un profilo di questo genere. Ho ovviamente anche io un bookstagram (mi trovate su Instagram come lavenderslibrary.blog) che per ora conta 250 seguaci, ma posso assicurarvi che alcuni profili arrivano anche oltre i 2k di followers.

Seguitemi su Instagram!

Ma quindi, perché aprire un bookstagram?

Ci sono vari motivi che personalmente ritengo validi, uno tra i tanti è la possibilità di allacciare amicizie e conoscenze con altri amanti dei libri. Con gli hashtag giusti le vostre foto finiranno inevitabilmente in tendenza e le persone potranno seguirvi e commentare, vi assicuro che si fanno un sacco di conoscenze interessanti.

Altro motivo è la pubblicità al proprio lavoro: condivisione di copertine degli articoli, pubblicità ai propri eventi letterari… ci sono tantissimi modi per pubblicizzare il vostro bookblog, Instagram è sicuramente una via per farvi conoscere.

Un’altra particolarità che caratterizza i bookstagrammer è sicuramente lo stile delle foto, con i libri si possono infatti creare tantissime combinazioni da sfruttare con svariati filtri e luci; vi consiglio di utilizzare una sola tonalità di luce da affibbiare ogni volta ad una combinazione diversa, ricordate inoltre di non fotografare solo il libro ma di mettergli accanto anche oggetti per rendere tutto il più armonico possibile. Vi lascio come esempio un’altra foto che potete trovare sul mio profilo Instagram:

Ho associato alla luce fredda della foto un libro dai toni scuri e due decorazioni shabby sul bianco, colore che, come vedete, è anche quello dello sfondo.

Quali bookstagrammer seguire?

Ci sono alcuni bookstagrammer che amo particolarmente, vi elenco i loro nicknames (basterà cliccare sul nome per andare sul loro profilo) e una piccola descrizione.

bibliorosy

Rosy è una ragazza siciliana che ha da poco aperto un suo blog, vi consiglio di andare a leggere qualche articolo. Il nome è Sonetto 17.
Amo molto le sue foto in quanto hanno uno sfondo neutro e non sempre chiaro, una luce buona e una scelta dei colori sempre ben abbinata. Inoltre la ragazza pubblica molti giveaway con titoli interessanti, quindi non vi annoierete mai!

ilmondodichri

Cristina è una mamma che, grazie alla maternità, ha deciso di dedicarsi a un argomento bellissimo: letture per bambini. Nel suo profilo troverete quindi post dedicati all’infanzia e ai libri per bambini, un ottimo angolo dove cercare spunti e idee su cosa regalare ai nostri nanetti.
Andando su www.ilmondodichri.com potrete inoltre spulciare il suo sito web, dove ci sono recensioni e condivisioni di molti libri (e molto altro ancora).

Le foto di Cristina hanno un filtro molto dolce e chiaro, perfetto per l’argomento di cui si parla.

thebooksrebellion

Acciobooks è il primo sito dedicato al booksharing, un luogo meraviglioso in cui scambiare libri e consigli insieme a moltissimi contest e giochi.

Le foto di questo profilo sono sempre molto colorate e mettono un buonumore incredibile, se non siete interessati allo scambio di libri vi consiglio comunque di mettere il segui e di seguire le loro peripezie sul sito acciobooks.com

Se anche voi avete un bookstagram linkatelo pure nei commenti, verrò senza dubbio a mettere like alle vostre foto!

P.S. oggi sarebbe dovuto uscire fragranze di carta ma ho deciso di modificare il contenuto della rubrica, intanto vi lascio il capitolo 6 con Baricco e sea air.

Dove tu sei, quella è casa. Emily Dickinson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*